A proposito di Gimpitalia.it

Gimpitalia.it è un sito di libero utilizzo che promuove l'utilizzo dell'ormai mitico Gimp (GNU Image Manipulation Program), e aiuta gli utenti tramite una formidabile community di appassionati.

Un po' di storia

Gimpitalia.it nasce nel 2004 su iniziativa di Adriano Cesa, allora studente di informatica. Dopo un breve periodo di rodaggio il sito diviene il punto di riferimento per gli utenti italiani di Gimp, riscuotendo un grande successo e un notevole incremento delle visite. Grazie al buon pacchetto offerto dal sito in termini di guide all'utilizzo, ha ricevuto anche diverse richieste di permesso ad utilizzarle per uso didattico, cosa che ha fatto molto piacere.
 
Nel 2005 poi le cose vanno peggiorando, iniziando con un graduale distaccamento dal sito del webmaster originario (per motivi scolastici e familiari), e l'amministrazione viene presa in mano da Matteo Pescarin (in arte Peach), che è anche l'autore del bellissimo tema grafico del forum.
 
La situazione poi degrada tragicamente con la momentanea chiusura del sito a causa di un attacco di pirati informatici, non poca è stata la rabbia ed il dispiacere! A causa della situazione del webmaster il sito rimane chiuso per un pezzo e riapre soltanto con il forum, tralasciando news, guide e molto altro ancora.
 
Nel frattempo Peach eleva a capo dei moderatori Andrea Lazzarotto, in quanto per motivi personali non ha più moltissimo tempo da dedicare al sito. Andrea, sul forum noto come Ho-oh, si occupa di coordinare gli altri moderatori, e di eleggerne di nuovi.
 
Adriano ritorna all'improvviso e rimette in piedi uno scheletro di sito, chiedendo collaborazione per l'inserimento dei contenuti. Tuttavia ciò dura poco, e le pagine rimangono praticamente tutte vuote. Il forum comincia a subire attacchi da parte di spammer che utilizzano un metodo automatico per iscriversi ed inviare messaggi di spam.
 
Dopo una prima fase da moderatore, Ho-oh riesce ad ottenere il livello di amministratore del forum, da parte di un altro collega moderatore, ovvero JohnJ. Egli si era premurato di riuscire a ricontattare Peach per diventare amministratore, ed aveva abilitato anche Ho-oh. Ciò accade nel tardo 2008.
 
A questo punto cominciano i primi ban sugli indirizzi ip e le email degli spammer. Il fenomeno viene contenuto ma non combattuto. Purtroppo il forum ha ancora alcune migliaia di utenti fasulli registrati, tuttavia se non altro il fastidio per i visitatori reali viene ridotto al minimo.

A febbraio 2009 finalmente Ho-oh riceve dall'hosting i dati di accesso ftp, con il benestare di Adriano. Viene caricato un tool per la cancellazione in massa degli utenti, e gli spammer vengono rimossi fino a scomparire. Rimane ancora il problema delle loro registrazioni quotidiane. Il forum resta persino offline per due settimane circa a causa della troppa banda utilizzata dagli spammer.

Dopo aver valutato diverse opportunità, viene aggiunta una estensione per la piattaforma phpBB che inserisce un campo addizionale in fase di registrazione. Esso è molto banale, ma il software di spam non è addestrato per riconoscerlo, pertanto le iscrizioni vengono interrotte bruscamente.

Nonostante questo i tentativi di iscrizione sono frequenti e arrivano per email gli avvisi del forum indicanti gli ip che non hanno saputo rispondere alla domanda. Vengono pian piano aggiunti alla lista dei ban, giusto perché non ci riprovino. La banda utilizzata è comunque molto alta. Viene deciso di aggiungere una password addizionale prima del caricamento della pagina del forum. Questa è comunque una soluzione temporanea, giusto per far perdere la pazienza allo spammer e farlo smettere. Dopodiché ritorna tutto ad accesso pubblico.

Nel mentre Ho-oh inizia anche a creare la nuova parte del sito. Esso è pensato per essere molto semplice, senza fronzoli ma con i contenuti che servono, e soprattutto tenuto curato. Questa pagina ne fa parte!

 
 
Web hosting generosamente offerto da Fabrizio Balliano